Diritto bancario e finanziario

La banca è un’impresa la cui attività principale consiste nel raccogliere risparmi, concedere crediti e fornire altri servizi finanziari.La funzione primaria di una banca è di ricevere fondi in deposito dai risparmiatori ed erogarli ad altri soggetti sotto forma di crediti.

Alla luce di tale premessa, possiamo definire il diritto bancario quella branca del diritto che regolamenta i rapporti tra l’ente creditizio e l’utente, detto anche “correntista”. Regolamenta in particolare i servizi bancari e finanziari (conto corrente, mutui, prestiti personali) erogati dall’ente creditizio.

Nel diritto finanziario, invece, vengono raccolte tutte quelle norme giuridiche che riguardano le entrate e le uscite pubbliche. Con uscite pubbliche s'intendono le spese sostenute dallo Stato, mentre, con entrate pubbliche tutti i beni economici che entrano nelle casse del Paese.